Dal 1995 il suo percorso si snoda, per circa 8 chilometri, tra profumi, sapori e colori nello stupendo paesaggio del nostro territorio La ProLoco prepara ben 10 tappe enogastronomiche alla riscoperta dei piatti della cucina tipica langarola: in ogni tappa della camminata si degusterà il vino prodotto nelle cascine.Camminata del Gusto Nelle Langhe, infatti, da secoli si utilizzano i prodotti della terra per la preparazione di piatti tipici: la pasta fatta in casa, ad esempio, è un piatto che non manca mai sulle mense del territorio. I tajarin, le tagliatelle tipiche del Piemonte e i ravioli al plin, chiamati così per il modo in cui sono prodotti, fanno parte di una lunga tradizione che si è trasmessa fino ai giorni nostri.
Un altro piatto che, originariamente, era consumato dagli strati più poveri della popolazione è la cisrà, una minestra di ceci e trippe che, ancora oggi, durante alcune feste, è preparata e distribuita alla gente. Per quanto riguarda la carne, prodotta negli allevamenti della zona, il bollito è molto apprezzato, servito con una grande varietà di salse.
Un’altra primizia tipica della zona è la cugnà, una marmellata confezionata con mosto di Dolcetto, mele cotogne e nocciole, ottima da accostare a formaggi prodotti in zona, e, infine, la celebre nocciola tonda gentile delle Langhe è impiegata per la produzione di biscotti, torte ed altre specialità.
Normalmente la camminata si svolge l´ultima domenica di giugno con partenza dalla Piazza San Giovanni, in piccoli gruppi separati e distanziati, verso le 9 del mattino. La ProLoco mette a disposizione un servizio di navetta tra le tappe per permettere proprio a tutti di partecipare alla manifestazione.

 

 

 

SlideShow

 

© Associazione Turistica ProLoco Farigliano - Piazza Vittorio Emanuele II 27 - 12060 FARIGLIANO (CN) - C.F./P.Iva 03052020041

f t g